Nov 072017

Crema di riso integrale con mela e granella di nocciole

Crema di riso integrale con mela e granella di nocciole

Crema di riso integrale con mela e granella di nocciole

Il riso fa bene e disintossica

Il riso depura e rigenera l’apparato digerente

Il riso aiuta a eliminare adipe e gonfiori

Il riso è un alimento rinfrescante, disintossicante e ha un effetto blandamente astringente (se brillato) oppure di stimolo all’evacuazione intestinale (se integrale, e perciò più ricco di fibre). Le caratteristiche delle sue proteine verdi (povere di tossine e prive di glutine) fanno sì che il riso possa essere consumato senza controindicazioni anche da chi soffre di intolleranza al glutine  e di alcune malattie renali; per la sua azione blandamente ipotensiva e diuretica è consigliato anche nelle malattie cardiache, nell’ipertensione, negli edemi e nelle cirrosi epatiche. All’inizio del Novecento era molto frequente l’uso di somministrare a malati e convalescenti l’ acqua di riso, preparata facendo macerare per tre ore in mezzo litro d’acqua un pugno di chicchi, da far poi bollire un’ora prima di venire filtrata e bevuta. Per la sua alta digeribilità, il riso non affatica lo stomaco ed è quindi l’alimento ideale per chi teme la sonnolenza dopo il pasto. Adatto pertanto a chi deve mettersi in viaggio o deve riprendere il lavoro subito dopo aver mangiato.

Ricetta per crema di riso integrale con mela e granella di nocciole

Ingredienti

  • 1 tazza di riso
  • 6 tazze di acqua
  • un cucchiaio di granella di mandorle
  • un cucchiaio di fiocchi d’avena
  • una mela

Preparazione 

Mettere in ammollo la sera prima il riso. Far cuocere un ora e mezza, una volta cotto passarlo con passa verdure o altro e aggiungere una mela cotta, le nocciole e fiocchi d’avena. Una colazione ultra energetica, e salutare per iniziare al top la giornata!!