Apr 232019

Quali sono le posizioni di Yoga migliori per iniziare?

Quali sono le posizioni di Yoga migliori per iniziare?

Prima di parlare della miglior posizione per iniziare è fondamentale mettere al primo posto un’altra cosa: il respiro.

Il respiro, chiamato Pranayama, è la chiave dello Yoga, prima ancora delle Asana (posizioni) e della Meditazione. È quindi importantissimo comprenderlo e apprenderlo perfettamente.
Il respiro ci porta nel momento presente, ci aiuta a connettere mente e corpo, ci rilassa e ci permette di mantenere e dominare le posizioni. Una frase che dico spesso è: “Se non respiri nel modo corretto, allora non stai facendo yoga!”. Veniamo quindi alle migliori asana per chi inizia.

Sicuramente la posizione seduti a gambe incrociate, detta anche Sukhasana.
Si può eseguire con l’aiuto di appositi supporti e ognuno secondo le proprie possibilità.
Diciamo che è la posizione di partenza, in cui si comincia appunto la respirazione yogica, e in cui si comincia ad entrare dolcemente nella pratica di yoga e meditazione.

Un’altra posizione semplice ed efficace è la sequenza: mucca e gatto. La si esegue in quadrupedia, inarcando la colonna con l’inspirazione e curvandola con l’espirazione. Mi piace chiamare questa mini sequenza “un massaggio alla colonna”, dona infatti sollievo e flessibilità alle vertebre.

La terza posizione per iniziare è anche il cane a testa in giù, Adho Muka Svanasana. Si trova praticamente in tutte le pratiche e in tutti i diversi stili di Yoga. A partire dai vari Saluti al Sole, è spesso ripetuta nelle pratiche come posizione da mantenere, così come posizione di collegamento da un’asana all’altra. Una delle cose più importanti da ricordare quando si inizia, è che siamo e rimaniamo sempre tutti principianti, anche chi pratica da anni, anche chi insegna, come me.

Nello Yoga non si smette mai d’imparare e di conoscersi. Si tratta di un viaggio interiore alla continua scoperta di sé. Come si comincia, così si continua a praticare con rispetto, quindi cercando di non forzare o andare oltre i propri limiti, per avere consapevolezza e un ascolto profondo.

ACQUISTA IL MIO MANUALE DIRETTAMENTE QUI: https://www.giorgiacolavolpe.com/prodotto/21-giorni-per-ritrovare-te-stessa/