Apr 232019

Si può praticare lo Yoga in gravidanza?

Si può praticare lo Yoga in gravidanza?

Certo che si può. La gravidanza è un momento della vita fantastico e, a meno che il medico non vi abbia prescritto un preciso stile di vita sedentario, praticare yoga in gravidanza fa benissimo sia alla mamma che al bambino.

I benefici sono tantissimi:

– Riduce l’ansia e lo stress
– Aiuta a rilassarsi e a gestire la respirazione
– Migliora la circolazione sanguigna
– Crea un rapporto tra madre e figlio
– Diminuisce i dolori e i crampi
– Tonifica la muscolatura pelvica
– Rafforza la muscolatura
– Migliora l’equilibrio psicofisico
– Aumenta l’energia e favorisce il sonno

Ci sono moltissime posizioni che si possono fare, ma ovviamente anche altre da evitare, come ad esempio le inversioni, le posizioni in cui la pancia viene in qualche modo “schiacciata”, le torsioni, le posizioni di equilibrio in cui si rischia di cadere. Vige sempre la solita regola dello yoga, praticare con rispetto e con prudenza.

Sono sicura che praticare in gravidanza aumenti quel legame speciale tra mamma e figlio e poi, perché no, si può anche continuare a praticare con il proprio bambino anche dopo la sua nascita.